MILANO – MONZA: TEMPO DI LIBRI FIERA e gli eventi del fuori salone

 


A pochi mesi dalla pubblicazione di “La Cappella di Teodolinda nel Duomo di Monza. Atlante iconografico”, la più grande impresa editoriale mai realizzata sugli Zavattari, che ha già suscitato notevole interesse di pubblico e critica, Fondazione Gaiani si presenta per la prima volta a Tempo di libri Fiera dell’editoria italiana (19-23 aprile 2017) al quartiere espositivo di Fiera Milano-Rho presso il padiglione 4 di Regione Lombardia.

Le 400 pagine che costituiscono questo volume sono la volontà di esprimere non solo l’oggettività delle pitture, ma soprattutto la loro anima, sono la volontà di comunicare il bello con consapevolezza e suggestione
“…che va molto oltre le possibilità offerte in una visita normale” come scrive Sua Santità il Papa Emerito Benedetto XVI nella recente lettera inviata alla Fondazione Gaiani il 10 marzo 2017 per “…la bellissima dedica, per la quale il libro in modo particolare appartiene a me e parla con me (cit)”.

Ad accrescere la forza intrinseca della pubblicazione è l’approfondimento sulla regina Teodolinda, sull’eredità di questa grande donna che è un grande esempio, sempre attuale, di cultura della pace e promotrice della convivenza tra i popoli.

L’orgoglio di essere una realtà monzese che ha l’impegno di valorizzare i propri tesori storico-artistici culturali per far sì che siano “per tutti”, un patrimonio universale, si concretizza nella partecipazione di Fondazione Gaiani anche agli eventi del “fuori salone” a Monza, in collaborazione con il Comune di Monza.

Venerdì 21 aprile 2017, alle ore 11.30 in Aula Magna, al Liceo Artistico Statale della Villa Reale di Monza Nanni Valentini, il prof. Piero Pozzi, autore della campagna fotografica della Cappella di Teodolinda e il prof. Roberto Cassanelli, curatore delle pubblicazioni ed entrambi membri del Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione Gaiani, presenteranno l’incontro TEODOLINDA E L’EMOZIONE DELLA LUCE. Entrare nelle scene per “sentire” le storie che vengono “narrate”.
L’evento è dedicato principalmente agli studenti e ha l’obiettivo di far conoscere il “backstage” e la filosofia delle pubblicazioni sulla Cappella di Teodolinda, dall’idea grafica alla strategia di comunicare “a tutti e per tutti”, alla realizzazione della campagna fotografica.
“L’idea di rivolgersi ad un pubblico giovane, ma con una specificità già ben definita” commenta Franco Gaiani, Presidente della Fondazione “deriva dal desiderio di raccontare e portare una testimonianza fattiva e concreta a chi “da grande”, potrà intraprendere questo lavoro, senza dimenticare che pubblicazioni come i nostri volumi nascono dal sogno di valorizzare il territorio”

In dettaglio:

VENERDI’ 21 APRILE 2017

Ore 11.30

Aula Magna, Liceo Artistico Statale della Villa Reale di Monza Nanni Valentini

 

TEODOLINDA E L’EMOZIONE DELLA LUCE

Entrare nelle scene per “sentire” le storie che vengono “narrate”

Un viaggio attraverso la documentazione fotografica dell’atlante iconografico per far emergere il racconto originale della Cappella di Teodolinda, ricolmando la distanza nello spazio e nel tempo.

 

Relatori:

prof. Piero Pozzi, autore della campagna fotografica della Cappella di Teodolinda
prof. Roberto Cassanelli, curatore delle pubblicazioni        
Fondazione Gaiani, editore

VENERDI’ 21 APRILE 2017

Ore 15.45

Fiera Milano Rho, stand Regione Lombardia

 

TEODOLINDA E L’EMOZIONE DELLA LUCE

Entrare nelle scene per “sentire” le storie che vengono “narrate”

Un viaggio attraverso la documentazione fotografica dell’atlante iconografico per far emergere il racconto originale della Cappella di Teodolinda, ricolmando la distanza nello spazio e nel tempo.

 

Relatore:

prof. Piero Pozzi, autore della campagna fotografica della Cappella di Teodolinda